I murales dell’ex Mira Lanza

L'arte che restiuisce bellezza ad un luogo abbandonato. L'antico complesso della Mira Lanza, uno splendido sito di archeologia industriale tra i quartieri Ostiense e Marconi, giace da tempo in uno stato di abbandono. Negli anni è stato recuperato solo un terzo degli edifici, tra cui lo stabile che oggi occupa il Teatro India. Nel 2016 lo street artist francese Julien Seth Malland sceglie di dipingere i suoi murales nella parte colpita dall'incendio del 2014 con l'idea di restituire dignità e visibilità a questo luogo. Anche altri street artist locali vi hanno partecipato, tra cui Groove (Riccardo Martinelli). L'effetto che si ha aggirandosi tra le macerie è sorprendente, tra i resti dell'incendio e i cumoli di spazzatura emergono murales tra i più belli ed espressivi di Roma. Pubblicato: 05 Novembre 2017 Autore: David Schacherl Luogo: Roma Lascia un commento Murales di Julien Seth Malland Habent Sua Fata Libelli Palmira Lampedusa Deficit OrbisMurales di "Groove" (Riccardo Martinelli)Mariana abita nelle baracche all'interno della struttura Guarda anche TORNA ALL'INIZIO DELL'ARTICOLO

error: Il contenuto è protetto